Immagine testata

AGENTI BOURNE & CROSS: DUE IDENTITA', UNICA DRENALINA

Continua a leggere
in onda suDa domenica 6 Aprile ore 21.15

I prime time domenicali di Aprile sono dedicati a tutti gli appassionati dei celebri romanzi di Robert Ludlum, diventati poi i soggetti della seguitissima tetralogia cinematografica di Bourne. 

La successione dei film che vede al centro della storia le avventure dell'ormai celebre ex agente della CIA (il fuggitivo Matt Damon) colpito da amnesia e oggetto di una caccia inesorabile per eliminarlo, è The Bourne Identity, The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum.

 

Chiude il ciclo lultimo capitolo, The Bourne Legacy, spin-off diretto dallo sceneggiatore della precedente trilogia Tony Gilroy in cui Jason Bourne passa il testimone del protagonista a Aaron Cross (Jeremy Renner), agente del programma Outcome.

 

Cross, sopravvissuto miracolosamente all'eliminazione fisica di tutti gli agenti, ricorda perfettamente il proprio passato, a differenza di Bourne, ma scopre di essere controllato dal governo attraverso un sistema che lo costringe ad assumere dei medicinali particolari. Ad aiutarlo una bella dottoressa (Rachel Weisz) e a contrastarlo il freddo e decisionista colonnello Byer (Edward Norton).