Immagine testata

DALLA LETTERATURA AL CINEMA: DORIAN GRAY E ANNA KARENINA

Continua a leggere
in onda sugiovedì 22 Maggio dalle ore 21.15

Giovedì 22 Maggio 

Ore 21.15  DORIAN GRAY

A  seguire  ANNA KARENINA

 

Quando la letteratura diventa grande cinema. Premium Cinema propone una serata dedicata a due pellicole tratte da altrettante opere entrate a far parte della storia della letteratura: Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde e Anna Karenina di Lev Tolstoj.

 

Esperto nella regia di adattamenti cinematografici di opere letterarie, Oliver Parker con "Dorian Gray" si cimenta per la terza volta (dopo "Un marito ideale" e "L'importanza di chiamarsi Ernesto") con un'opera del grande drammaturgo inglese. L'eroe decadente della Londra Vittoriana, interpretato da Ben Barnes (il principe Caspian ne "Le cronache di Narnia" e John Whittaker in "Un matrimonio all'inglese"), è un giovane uomo di straordinaria bellezza e sensibilità trascinato dal carismatico Lord Wotton (Colin Firth) in un vortice di mondanità e dissolutezza.

In seconda serata "Anna Karenina", un'originale trasposizione cinematografica colma di espedienti teatrali. Il regista Joe Wright, già maestro di adattamenti 'in costume' ("Orgoglio e pregiudizio", "Espiazione"), ci trasporta nella società claustrofobica della Russia zarista attraverso il coraggio di una nobildonna che, per vivere la sua passione senza tempo, sfida le convezioni e perde tutto: l'amatissimo figlio, i privilegi, la rispettabilità e infine anche la vita.

Il cast è stellare: Anna è Keira Knightley, Il conte Vronsky è Aaron Johnson, mentre Alexei Karenin, il marito tradito, ha il volto pacato e riflessivo di un'eccezionale Jude Law.