Immagine testata

ELIO GERMANO E LA SUA INCLINAZIONE UNICA PER IL CINEMA

Ad Elio Germano, giovane talento del cinema italiano, Emotion dedica la serata del 12 Settembre con due pellicole che ci regalano altrettante intense interpretazioni dell’artista. Dalle ore 21.15
Continua a leggere
in onda su12 Settembre dalle ore 21.15

Ad Elio Germano, giovane talento del cinema italiano, Emotion dedica una serata con due pellicole che ci regalano altrettante intense interpretazioni dell'artista vincitore, tra gli altri, del premio al miglior attore in "La nostra vita" al 63° Festival di Cannes (l'ultimo italiano a riceverlo era stato Mastroianni).

In "MIO FRATELLO E' FIGLIO UNICO" il regista Daniele Luchetti racconta le travagliate e drammatiche scelte di vita, negli anni 60 e 70, di due fratelli ideologicamente distanti, Accio (Elio Germano) e Manrico (Riccardo Scamarcio). Pluripremiato con David di Donatello e Nastri d'Argento in Italia, il film raccoglie al 60° Festival di Cannes 10' minuti di applausi.

Segue "ROMANZO CRIMINALE", il racconto, diretto da Michele Placido e tratto dal best seller di De Cataldo, della storia della banda della Magliana, che imperversava a Roma negli anni 70 e 80. Nel cast accanto a Germano, nel ruolo del delatore, detto Il Sorcio, il meglio degli attori italiani.