Immagine testata

IL CODICE DA VINCI

Un segreto custodito per secoli dal Priorato di Sion potrebbe sconvolere i fondamenti del Cristianesimo e in particolare della dottrina cattolica.
Continua a leggere
in onda su

Il museo del Louvre è teatro di un misterioso delitto. Il cadavere dell'anziano curatore Jacques Saunière (Jean-Pierre Marielle) viene trovato all'interno della Grande Galleria nella posizione dell'uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci. Robert Longdon (Tom Hanks), professore di Harvard esperto in simbologia, viene sospettato del crimine ma la nipote della vittima, la criptologa Sophie Neveu (Audrey Tautou), crede nella sua innocenza e lo aiuta a fuggire.

Indagando con l'ausilio dello storico Leigh Teabing (Ian McKellen) sugli indizi disseminati da Leonardo Da Vinci nel Cenacolo, Langdon e Sophie scoprono di essere al centro della secolare lotta tra Chiesa e Priorato di Sion. La vicenda si snoda attraverso una lunga notte di omicidi e inseguimenti rocamboleschi da Parigi a Londra sulle tracce di un incredibile mistero che, se risolto, potrebbe sconvolgere e minare i fondamenti della religione cristiana.

Tratto dal best seller di Dan Brown che ha venduto più di 50 milioni di copie nel mondo, "Il Codice da Vinci" è stato uno dei film più attesi del 2006. Diretta da Ron Howard la pellicola ha incassato due milioni di euro solo nella prima giornata di proiezione nelle sale.