Immagine testata

INVICTUS

Subito dopo essere stato eletto presidente, Mandela deve trovare un modo per riunire la popolazione spaccata in due. Approfitta della Coppa del Mondo di Rugby 1995.
Continua a leggere
in onda suvenerdì alle 21.00

Il neo eletto presidente Mandela (Morgan Freeman) sa che la sua nazione è divisa, economicamente e dal punto di vista razziale, dopo tanti anni di apartheid.

Consapevole che può riunire il suo popolo con il linguaggio universale dello sport, Mandela spinge la squadra di rugby del Sud Africa, capitanata da Francois Pienaar (Matt Damon), a cercare la vittoria nel campionato del mondo del 1995.

Traendo origine dai fatti narrati nel libro di John Carlin "Playing the Enemy: Nelson Mandela and the Game That Made a Nation", Clint Eastwood affronta la figura di Nelson Mandela con grande ammirazione confezionando un film classico fondendo due generi consolidati, biografia e cinema di sport.