Immagine testata

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI

Alice e Mattia hanno un'infanzia segnata da tragici incidenti. Si incontrano a scuola ed iniziano una particolare amicizia che li accompagnerà fino all'età adulta.

Alice e Mattia hanno un'infanzia segnata da tragici incidenti. Si incontrano a scuola ed iniziano una particolare amicizia che li accompagnerà fino all'età adulta.
Continua a leggere
in onda sudomenica alle 21.15

1984, 1991, 1998, 2007. Lungo questi anni le vite di Mattia e Alice scorrono parallele senza mai riuscire a congiungersi. Due infanzie difficili, compromesse da un avvenimento terribile che segnerà le fragili esistenze dei protagonisti fino alla maturità.

Tra gli amici, in famiglia, sul lavoro, Mattia (Luca Marinelli) e Alice (Alba Rohrwacher), portano dentro e fuori di loro i segni del passato. La consapevolezza di essere diversi dagli altri non fa che accrescere le barriere che li separano dal mondo fino a portarli ad un isolamento inevitabile ma consapevole.

Saverio Costanzo ("Private", "In memoria di me") dirige l'adatattamento cinematografico del libro omonimo di Paolo Giordano.