Immagine testata

OLIVIER MARCHAL E DANIEL AUTEUIL: MISSIONE POLAR

Continua a leggere
in onda sugiovedì dalle ore 21.15

 

Giovedì 30 gennaio

Ore 21.15 : L'ultima missione
Ore 23 ca.: 36-Quai des Orfevres

Una serata all'insegna del polar, con due pellicole firmate dal regista francese Olivier Marchal, incentrate sul racconto del mondo della polizia transalpina in tutte le sue sfaccettature, compresa quella della corruzione.

Daniel Auteuil (due César, un David di Donatello, miglior attore protagonista a Cannes per L'ottavo giorno) è protagonista di entrambi i film; in "L'ultima missione" l'attore interpreta il ruolo di L. Schneider, un agente della squadra omicidi che diventa amico di una giovane, Justine (Olivia Bonamy), orfana dei genitori, brutalmente assassinati da un serial killer che Schneider stesso aveva arrestato 25 anni prima. Ma ora il sanguinario omicida sta per essere rilasciato e Justine attende con ansia...

Una Marsiglia tetra e piovosa fa da sfondo a un polar anch'esso cupo in cui Auteuil regala una grande interpretazione di un poliziotto alla deriva.

"36 Quai des Orfèvres" è lìindirizzo della sede della polizia parigina e il film è dedicato alla memoria del comandante di polizia Christian Caron (Daniel Auteuil), vecchio collega del regista, ex-poliziotto.