Immagine testata

Ninjago Days

Quattro coraggiosi ninja che difendono il proprio regno dal male.

Riviviamo le emozionanti avventure della seconda stagione di Ninjago, le eroiche imprese dei quattro coraggiosi ninja.
Creata dal Maestro Spinjitsu, la terra di Ninjago emerse grazie al potere delle quattro armi più ricercate e potenti mai esistite: la Falce del Terremoto, i Nunchaku del Fulmine, gli Shuriken del Ghiaccio e la Spada del Fuoco.
Avere pieno controllo su tutte e quattro contemporaneamente era impossibile, tranne che per il potente Maestro, che stabilì un equilibrio perfetto tra bene e male sulla Terra. Dopo la sua morte, però, gli eventi presero una direzione inaspettata.
Infatti, i suoi due figli, Wu e Garmadon, furono i successori delle potenti armi che vennero divise egualmente per continuare a bilanciare l’ordine terreno.
Garmadon, accecato dal desiderio di onnipotenza, volle però impossessarsi di tutte le spade, non lasciando scelta a suo fratello se non quella di sconfiggerlo e rinchiuderlo nel Regno degli Inferi.
Wu divenne così il nuovo Maestro Spinjitsu, e decise di nascondere le quattro armi Spinjitsu in un posto sicuro. La pace tornò a regnare, ma non per molto: Garmadon era ancora vivo e pronto a vendicarsi.
Il saggio Maestro decise così che era più sicuro dividere le armi e nasconderle separatamente, affidando la mappa della loro posizione ad un fabbro, nonché padre di uno dei personaggi principali: Kai.
Per salvaguardare il bene dell’umanità, inoltre, Wu decise di preparare una squadra formata da quattro coraggiosi ninja: Jay, Maestro del Fulmine; Cole, Maestro della Terra; Zane, Maestro del Ghiaccio; e lo stesso Kai, Maestro del Fuoco. Insieme, si alleneranno duramente per sconfiggere Garmadon.

Continua a leggere
in onda suda LUN a VEN ore 17.25

Non perdere gli episodi dei cartoni animati più amati per grandi e piccini