1408

Uno scrittore di successo che ricerca fenomeni paranormali riceve una cartolina che gli suggerisce di prendere alloggio nella stanza 1408 dell'Hotel Dolphin a New York...

Mike Enslin (John Casack) è uno scrittore di best seller dedicati al mondo del fenomeni paranormali e dell'occulto. Nei suoi scritti demistifica superstizioni e miti facilmente spiegabili con la ragione. Per delle ricerche sul suo nuovo libro, decide di trascorrere la notte nella stanza numero 1408 di un hotel di New York.

La stanza è infatti circondata da voci sinistre e si ritiene essere infestata da entità sovrannaturali. Nonostante i tentativi del direttore dell'hotel Gerald Olin (Samuel L. Jackson) di dissuaderlo, Enslin riesce nel suo intento. Nel corso della notte si renderà conto che quelli che circondano la stanza non sono affatto miti o leggende prive di fondamento...

Tratto da un omonimo racconto di Stephen King, è diretto da Mikael Hafström ("Derailed-Attrazione letale"). Il regista svedese, utilizzando al meglio la suspence, ci regala uno tra i migliori adattamenti in assoluto dei romanzi dello scrittore horror americano. Nel film la numerologia è molto importante, soprattutto quella legata al numero 13. Il titolo del film, e anche numero della stanza, è composto da quattro cifre che sommate tra loro danno come risultato 13.

Dettagli

  • generehorror
  • durata105'
  • anno2007