AIR FORCE ONE

Il presidente degli Usa sta tornando a casa. Ma il velivolo su cui viaggia con famiglia e ministri del governo viene dirottato da una banda di terroristi russi.

Dopo aver concluso, a Mosca, una conferenza stampa in cui ha detto ai diplomatici russi di non voler più tollerare violazioni dei diritti umani come quelle del generale Radek, il Presidente degli Stati Uniti James Marshall si appresta a tornare in patria in compagnia della moglie e della figlioletta a bordo dell'Air Force One. Poco dopo il decollo, l'aereo cade in mano di un gruppo di fedeli di Radek che chiedono la liberazione del loro leader, minacciando di uccidere uno dopo l'altro i passeggeri se la richiesta non verrà accolta.

A Washington la vice Presidente Bennett non riesce a trattare con loro, e così Marshall, in un primo momento creduto morto, comincia una lenta azione di fronteggiamento dei terroristi. Alcuni ostaggi muoiono, Radek viene liberato ma a sua volta ucciso, Marshall e il capo dei terroristi arrivano alla resa dei conti.

Harrison Ford nella parte dell'eroe che risolve tutto con la sua presenza carismatica, in una sorta di personaggio tra super Indiana Jones e micidiale Rambo.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata129'
  • anno1997