AL PASSO CON GLI STEIN

Benjamin è un ragazzino californiano alla vigilia di un importante momento della sua vita: il Bar Mitzvah, il rito ebraico del passaggio d'età.

Nell'elegante quartiere di Brentwood, Benjamin Fiedler (Daryl Sabara) si prepara a celebrare il suo Bar Mitzvah, rito iniziatico ebraico che lo trasformerà da ragazzo in uomo. Non solo il tredicenne dovrà stare in piedi nel tempio gremito di sconosciuti e salmodiare in ebraico, una lingua che non comprende ma dovrà pure sopportare la frenesia dei genitori, Adam (Jeremy Piven) e Joanne (Jami Gertz), nello spendere una fortuna per organizzare una festa talmente tanto sfarzosa da superare quella allestita dall'agente rivale di Adam per il figlio Zachary (Carter Jenkins).

L'unico modo che Benjamin riesce ad inventarsi per fermare i genitori è di invitare a casa, con due settimane di anticipo sulla data della festa, il nonno hippy Irwin (Garry Marshall) che i familiari non vedono da ventisei anni. Quando questi si presenta a Brentwood con la giovane fidanzata Sandy (Daryl Hannah) i piani dei Fiedler vengono sconvolti.

L'ideale passaggio alla vita adulta viene curiosamente ripercorso anche dietro le quinte del film. Il figlio d'arte Scott Marshall esordisce infatti alla regia riservando il ruolo del nonno hippy proprio a suo padre Gary con il quale già aveva lavorato in tenera età.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata94'
  • anno2006