american dreamz

American Dreamz

Il programma televisivo americano "American Dreamz", creato e diretto da Martin Tweed (Hugh Grant), è una fabbrica di talenti che sforna star internazionali intrattenendo tutto il paese. Molti vi concorrono con la speranza di diventare famosi.

Continua a leggere

I nuovi aspiranti finalisti sono Sally (Mandy Moore), una bellezza del Sud deliziosa davanti alle telecamere ma non così carina nella vita vera, e Omer (Sam Gotzari), un imbranato potenziale terrorista iracheno, amante dei musical di Broadway. A completare il circo, c'è un colorito gruppetto di fan, tipi da network, sapientoni culturali.
Per l'ultima puntata della stagione, poi, Tweed si è assicurato tra gli ospiti, in veste di giudice speciale, il Presidente degli Stati Uniti (Dennis Quaid), in cerca di voti e di consensi: uno spettacolo che la nazione non dimenticherà mai più.

"American Dreamz" scritta, diretta e prodotta da Paul Weitz, perfettamente in linea con le nuove tendenze televisive e culturali del mondo occidentale, racconta il labile confine tra pubblico e attori. Grazie al fenomeno globale dei "reality show", ognuno può diventare famoso e popolare.
Un gioco pericoloso e grottesco, in cui tutto deve essere programmato e manipolabile: dall'idolo televisivo al presidente, dal terrorista al ragazzino, tutti sottomessi alle leggi dell'apparire e dell'apparenza. La pellicola si ispira al celeberrimo reality "American Idol", versione statunitense della popolare trasmissione "Amici", condotta da Maria De Filippi. 

Dettagli

  • generecommedia
  • durata115'
  • anno2006