AMERICAN PASTIME

Le famiglie di origine giapponese internate dopo l'attacco di Pearl Harbour individuarono nel baseball il modo per gestire la loro sfortunata condizione.

Primi anni '40. Durante la Seconda Guerra Mondiale, a seguito dell'attacco giapponese a Pearl Harbor, Franklin Delano Roosevelt autorizzò l'internamento in campi dedicati degli individui di origine giapponese residenti nella zona militare del Pacifico indipendentemente dalla loro cittadinanza. Se le motivazioni addotte furono quelle di sottrarre la riconoscibile minoranza giapponese all'isteria collettiva seguita all'attacco a sorpresa dell'impero giapponese, lo scopo reale fu quello di allontanare potenziali spie dalla costa occidentale, in cui si stava organizzando il contrattacco.

Tante famiglie americane di origine giapponese vennero dunque letteralmente sradicate dalla loro vita quotidiana e rinchiuse nei campi di internamento statunitensi. La famiglia Nomura, padre giapponese, madre e figli americani, e i tanti cittadini di sangue misto rinchiusi nel Topaz Camp di Abraham nello Utah trovarono nel baseball una valvola di sfogo allo scorrere dei giorni. Per dimostrare ai cittadini di Abraham la loro forza di spirito, gli internati decisero così di lanciare la sfida alla squadra della comuinità locale.

Tratto da una storia vera, il film è diretto dal regista nipponico Desmond Nakano.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata108'
  • anno2007