APOCALYPSE NOW

A Saigon il capitano Willard dei servizi speciali riceve l'ordine di risalire un fiume in Cambogia, raggiungere il colonnello Kurtz  ed eliminarlo...

Vietnam. Il capitano dei corpi speciali Willard (Martin Sheen) viene inviato dai superiori ai confini della Cambogia e investito di una missione assai delicata: porre fine al comando del colonnello Kurz (Marlon Brando) che nella giungla sta combattendo al sua personalissima guerra contro i Vietcong a capo di un gruppo di indigeni che lo adorano come un dio.

Scortato dai suoi uomini Willard risale il fiume Nung, per raggiungerlo all'interno della foresta. Dopo una serie di incontri piuttosto bizzarri, da quello con il colonnello Kilgore (Robert Duvall) che seguendo le direttive della cosiddetta guerra psicologica attacca in elicottero i villaggi al suono della musica di Richard Wagner, a quello piccante con le conigliette di playboy o, ancora, con un plotone di soldati allo sbando e senza ufficiali, il capitano arriva finalmente a Kurz.

L'incontro tra i due sarà rivelatore per Willard che, sprofondato nel cuore della giungla, tende a immedesimarsi con questo misterioso uomo abbruttito dagli orrori delle guerre inutili ed estremamente sofferente della sua condizione. Il capitano ha tuttavia una missione da compiere: ucciderlo...

Apocalypse Now è un film del 1979 diretto da Francis Ford Coppola, liberamente ispirato al romanzo di Joseph Conrad "Cuore di tenebra", vincitore della Palma d'Oro al Festival di Cannes. Inizialmente Coppola pensò ad Harvey Keitel per il ruolo di Willard ma all'ultimo momento scelse Sheen che, durante le riprese, ebbe un attacco di cuore. Per questo motivo il regista si trovò a girare alcune scene di Willard ripreso di schiena utilizzando una controfigura.

Dettagli

  • genereguerra
  • durata155'
  • anno1979