Immagine testata

BUONGIORNO PAPA'

BUONGIORNO PAPA'
Lunedì 13 ottobre ore 21.15


Tra gli attori passati dietro la macchina da presa ha dimostrato di essere uno dei più talentuosi della sua generazione: parliamo di Edoardo Leo. L'artista romano è regista e coprotagonista (ma il soggetto è di Massimiliano Bruno) di "Buongiorno papà", sua opera seconda che segue "Diciotto anni dopo".

In questa spassosa quanto sottile commedia la storia ruota attorno ad Andrea (un Raoul Bova strepitoso), un quarantenne innamorato di sé e della propria carriera nel mondo del product placement cinematografico dis-impegnato a vivere un'esistenza accuratamente priva di responsabilità.
All'improvviso la vita di Andrea, che divide un lussuoso loft con l'introspettivo ma un po' sfortunato amico Paolo (E. Leo), è sconvolta dall'arrivo di una diciassettenne dai capelli viola che sostiene di essere sua figlia... Sarà per lui l'inizio di una nuova fase, quella dell'inaspettata paternità.

Come nel precedente road movie Leo affronta la tematica delle difficili dinamiche di una famiglia un po' strampalata, fornita in questo caso anche di un tatuatissimo nonno hippi interpretato dal richiestissimo Marco Giallini.

Continua a leggere
in onda sulunedì 13 Ottobre ore 21.15