Immagine testata

Ciclo: Cinema D'Autore

Emotion continua anche nel mese di maggio il suo progetto di proporre per la prima e la seconda serata del giovedì film d’autore.
Il 2 maggio il primo titolo è di Guillermo Arriaga, sceneggiatore di Alejandro Iñárritu passato alla regia con “The Burning Plain” in cui gli intrecci e i collegamenti tra personaggi apparentemente separati sono rivelati quando i figli di due amanti, ormai morti, cominciano ad indagare sul passato dei genitori. A seguire “Intervista col vampiro” di Neil Jordan che vede tra gli interpreti Tom Cruise, Brad Pitt, Kirsten Dunst e Antonio Banderas. Giovedì 9 maggio in prima serata “Jane Eyre” di Franco Zeffirelli che mette in scena l'omonimo romanzo di Charlotte Brontë, in cui la giovane orfana Jane Eyre, appena uscita dal collegio di Lowood, trova lavoro come istitutrice nella tenuta dell'inquieto Rochester, del quale si innamora. In seconda serata “As you like it – Come vi piace” di Kenneth Branagh, trasposizione cinematografica dell'omonima commedia di Shakespeare. Il 16 maggio è, invece, interamente dedicato all’eccentrica Lina Wertmüller. Si inizia con “Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica”. Il metalmeccanico di “Rifondazione Comunista” Zvanin (Tullio Solenghi) rimane folgorato da Rossella (Irene Pivetti), parrucchiera dai capelli rossi che adora Bossi; la donna lascia intendere di volersi concedere allo spasimante solo a patto che questo diventi leghista. A seguire “Mimì metallurgico ferito nell'onore” con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. Il giovedì successivo la serata inizia con “Volver – Tornare” di Pedro Almodóvar sulle vicende di tre generazioni di donne: Raimunda (Penelope Cruz) è una giovane madre che decide di nascondere il cadavere del suo compagno per coprire l'omicidio avvenuto per mano della figlia dopo un tentativo di abuso. La sorella Sole, abbandonata dal marito, gestisce un negozio di parrucchieri e vive da sola. Nel frattempo lo spirito della madre, morta anni prima in un incendio, torna per risolvere alcune questioni in sospeso. A seguire “Velluto blu” di David Lynch. Giovedì 30 maggio il ciclo si conclude con “Un mercoledì da leoni” di John Milius e con “American Graffiti” di George Lucas in cui quattro adolescenti in una cittadina della California nell'estate 1962 hanno un'ultima notte all'insegna della spensieratezza prima di affrontare le loro vite da adulti.

Continua a leggere
in onda suTutti i GIO ore 21.15

Non perdere i film e le anteprime del grande cinema di Mediaset Premium