Immagine testata

Fuga Per La Vittoria

1943. Parigi è occupata e l'Europa è stretta nella morsa di una guerra devastante. All'interno di un campo di prigionia viene organizzata una partita di football, propagandistica e folle, tra i soldati tedeschi e i prigionieri alleati. Tutto sembra scontato, risultato compreso. Ma non è così.

Le guardie non sanno che la Resistenza ha ideato un piano di fuga per il gruppo di atleti. Proprio durante il match è prevista l'evasione. Uno stratagemma studiato a tavolino fin nei minimi dettagli. Arriva il giorno fatidico. I tedeschi sono fallosi e crudeli, e hanno dalla loro parte l'arbitraggio. Ma per la squadra degli alleati la partita è soprattutto un simbolo di riscatto e vittoria morale...

Fuga per la vittoria” (Victory) è un film di genere storico sportivo diretto da John Huston nel 1981. Il film liberamente si basa sulla reale ‘partita della morte’ giocatasi a Kiev il 9 agosto 1942. Nel cast: Sylvester Stallone (Cap. Robert Hatch), Michael Caine (Cap. John Colby), Max von Sydow (Magg. Karl Von Steiner), Pelé (Cpr. Luis Fernandez), Bobby Moore, Osvaldo Ardiles, Paul Van Himst, Kazimierz Deyna, Hallvar Thoresen.

Continua a leggere
in onda suLUN 26 Dicembre ore 21.15

Non perdere i film e le anteprime del grande cinema di Mediaset Premium