Immagine testata

Sliding Doors

Helen (Gwyneth Paltrow), arrivata tardi in ufficio, viene licenziata. Decide così di tornare in anticipo a casa. Arrivata alla fermata della metropolitana la storia si sdoppia...

C'è Helen che perde il treno, che viene aggredita e portata all'ospedale per essere medicata; ma c'è anche "l'altra Helen" che riesce a salire sulla metropolitana, ad arrivare a casa molto prima del solito e che trova l'uomo con cui vive, Gerry (John Lynch) a letto con Lydia (Jeanne Tripplehorn), la sua ex-fidanzata. Le due storie si sviluppano separatamente ma in realtà intrecciandosi negli stessi luoghi, ambienti e con le stesse persone...

"Sliding doors" basato, come "Destino cieco (Il caso)" di Kieslowski, sul tema del caso (e del libero arbitrio), è il fim d'esordio dell'ex attore Peter Howitt, autore anche della sceneggiatura, è interpretato con grazia e bravura da Gwynett Paltrow nel ruolo della Helen "sdoppiata". Nel cast: John Hannah (J. Hammerton), Zara Turne r (Anna), Douglas McFerran (Russel), Paul Brightwell (Clive), Virginia McNally (madre di James).

Continua a leggere
in onda suSAB 24 Dicembre ore 21.15

Non perdere i film e le anteprime del grande cinema di Mediaset Premium