ASTERIX ALLE OLIMPIADI

Il giovane gallo Alafolix (Stéphane Rousseau), si innamora perdutamente della bella principessa greca Irina (Vanessa Hessler) che però è già stata promessa da suo padre a Bruto (Benoit Poelvoorde), il grezzo e sconclusionato figlio adottivo di Giulio Cesare (Alain Delon). Cercando un pretesto per respingere il suo fastidioso pretendente, Irina dichiara che sposerà soltanto il vincitore delle Olimpiadi che si svolgeranno di lì a poco a Olimpia.

Alafolix coglie la palla al balzo e ottiene di farsi accompagnare in Grecia da Asterix (Clovis Cornillac), Obelix (Gerard Depardieu) e Panoramix (Jean-Pierre Cassel), che aiuteranno la Gallia a superare le altre nazioni nella lotta al podio. Durante le gare avviene ogni tipo possibile di scorrettezza. La Gallia dovrà cimentarsi nei vari sport senza fare uso della pozione magica, mentre i romani cercheranno di imbrogliare e corrompere la giuria in ogni modo. Come finirà la gara tra Germania, Hispania, Egitto, Gallia e Roma? E soprattutto chi conquisterà alla fine il cuore della principessa Irina?

Lanciato a distanza di sei anni da "Asterix e Obelix Missione Cleopatra" e a nove da "Asterix e Obelix Contro Cesare", il film rappresenta il terzo capitolo della serie ispirata alle avventure di Asterix. Con la bellezza di quasi 80 milioni di euro spesi, l'ultima realizzazione ha uno dei budget di spesa più alti della storia del cinema europeo. Gérard Depardieu ha accettato di ritornare a vestire i panni di Obelix dimostrandosi ancora una volta all'altezza nel ruolo; la parte di Asterix è stata assegnata all'attore francese Clovis Cornillac, dopo che Christian Clavier aveva rifiutato di partecipare anche a questa produzione. Da sottolineare nel film la presenza di molti personaggi noti nel mondo dello sport: da Michael Schumacher (Schumix) al suo caposquadra Jean Todt, dalla tennista francese Amélie Mauresmo (Amélix) a Zinédine Zidane (Numérodix) e ancora al cestista Tony Parker (Tonus Parker).

Dettagli

  • genereavventura
  • durata121'
  • anno2008