Austin Powers La Spia Che Ci Provava

Austin Powers - La Spia Che Ci Provava

Il malefico e potente dottor Male, aspirante dominatore sul mondo, vuole vendicarsi di Austin Powers (Mike Meyers). Utilizzando la macchina del tempo torna nel 1969 con l'obiettivo di sottrarre ad Austin il segreto del suo invidiabile successo con le donne: si tratta di un liquido magico chiamato "mojo".

Continua a leggere

Incalzato dalla modella Pompilova, Austin si vede sottrarre il suo portafortuna. Decide dunque di tornare anch'egli nel 1969 per riprendersi il maltolto...

A differenza di "Austin Powers - il controspione" nel quale Austin veniva scongelato dopo trent'anni per sconfiggere il Dottor Male (sempre interpretato dal poliedrico Meyers), nella seconda puntata di quella che viene considerata a tutti gli effetti la parodia di James Bond, la spia viene mandata indietro nel tempo. Accanto a lui, nel ruolo della femme fatal la bella Hether Graham ("Bogie Nights"), agente CIA pronta a sedurlo e a farsi sedurre.
Diretto da Jay Roach, già regista del primo episodio, il film è costellato dalla presenza di attori del calibro di Tim Robbins e Rob Lowe.
D'eccezione la colonna sonora; tra gli artisti ricordiamo Madonna (di successo il suo "Beautiful Stranger"), Lenny Kravitz, R.E.M, Elvis Costello (presente nelle pellicola nei panni di se stesso) e Quincy Jones.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata100'
  • anno1999

Programmazione

data ora canale
  • giovedì 08 dicembre12:10Studio Universal
  • sabato 10 dicembre08:05Studio Universal