bullitt

Bullitt

San Francisco. Il tenente Frank Bullitt (Steve McQueen) viene incaricato dal politico Walter Chalmers (Robert Vaughn), di vigilare una persona che si trova in una stanza d’albergo. L’uomo in questione è Johnny Ross (Pat Renella), ex appartenente ad un clan mafioso.

Continua a leggere

Ross infatti, dopo aver rubato un ingente somma di denaro alla mafia, ha deciso di testimoniare contro l’organizzazione criminale, raccontando degli affari illeciti del gruppo. Purtroppo Bullitt si fa cogliere di sorpresa da due sicari inviati dalla cosca mafiosa che uccidono Ross e feriscono il tenente.
Frank ugualmente non si perde d’animo, tiene segreta la morte del testimone ed aiutato dal collega Delgado (Don Gordon) comincia ad indagare sui traffici illeciti del clan mafioso, iniziando a trovare una serie di indizi che lo porteranno a scoprire un amara verità...

"Bullitt"è un film del 1968 diretto da Peter Yates che trae ispirazione dal romanzo ‘Mute Witness’ di Robert L. Pike.
La pellicola ha vinto un Premio Oscar come miglior montaggio nel 1969. Celebre la sequenza dell’inseguimento a tutto gas per le vie di San Francisco, resa ancora più emozionate dalla colonna sonora di Lalo Schifrin "Shiftin Gear".
Nel cast troviamo oltre agli attori già citati anche: Jacqueline Bisset (Cathy), George Stanford Brown (Dott. Willard), Simon Oakland (Capitano Sam Bennett), John Aprea (il killer) e Felice Orlandi (Albert Renick).

Dettagli

  • generepoliziesco
  • durata120'
  • anno1968