Burning Bright Senza Via Di Scampo

Burning Bright - Senza Via Di Scampo

Dopo la morte della madre, la giovane Kelly Taylor (Briana Evigan) è rimasta sola e oltre a dover prendersi cura del fratello autistico Tom (Charlie Tahan) di 13 anni, deve convivere con il patrigno Johnny (Garret Dillahunt), con il quale non ha un bel rapporto.

Continua a leggere

La ragazza si sta preparando a lasciare la casa per il college, ma prima di partire vuole ricoverare il fratello in un istituto specializzato, in modo da non lasciarlo da solo durante la sua assenza. Purtroppo una volta arrivata alla clinica, Kelly non può versare l'assegno, scoprendo che il patrigno ha prosciugato tutto il conto per acquistare una tigre da un circo e aprire uno zoo safari ricco di animali esotici.

Kelly rientra in casa appena in tempo quando all'esterno sta iniziando un violento uragano ma fortunatamente gli operai dello zoo hanno applicato delle robuste assi alle finestre per evitare danni alla casa. Kelly però scopre che oltre alle finestre, anche la porta di casa è stata sigillata, così che, né lei né il fratellino Tom hanno la possibilità di fuggire. Ma la cosa peggiore è che la famelica tigre appena acquistata è fuggita dalla gabbia in cui era rinchiusa e si è introdotta in casa. Kelly dovrà trovare il modo di sopravvivere al predatore e fuggire, se possibile sana e salva dalla casa con il fratellino.

"Burning Bright" è un thriller-drammatico del 2010, diretto da Carlos Brooks e scritto da Christine Coyle Johnson e Julie Prendiville Roux.
Oltre ai già citati, vogliamo ricordare Mary Rachel Dudley e Tom Nowicki

Dettagli

  • generethriller
  • durata92'
  • anno2009