CARLITO'S WAY

Dopo cinque anni di carcere il boss della droga Carlito Brigante torna in libertà. L'intenzione è quella di uscire definitivamente dal giro ma...

Carlito Brigante (Al Pacino) è stato uno dei grandi boss della droga a New York, ma dopo aver passato cinque anni in prigione è convinto che i suoi giorni nella malavita siano contati. Decide perciò di ritirarsi.

Carlito ritrova Gail (Penelope Ann Miller) e, in attesa di poter fare abbastanza denaro per ritirarsi in un isola delle Bermuda, decide di investire i suoi soldi in un nightclub: il Club Paradise. Paradossalmente, le grane grosse arrivano proprio da Kleinfeld (Sean Penn), avvocato cocainomane e corrotto, a cui Carlito è legato da un codice d'onore.

Questi ha soffiato un milione di dollari a Tony Taglialucci, un capo della mafia italiana finito in galera, che glielo aveva affidato per corrompere un testimone chiave nel processo a suo carico. Taglialucci viene così condannato a trent'anni di carcere e giura di uccidere Kleinfeld se non lo aiuta ad evadere. L'avvocato chiede a Carlito il suo aiuto.

Firmato Brian De Palma, il film trae ispirazuione dal secondo romanzo di Edwin Torres, "After hours"

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata150'
  • anno1993