DECAMERON PROIBITISSIMO (BOCCACCIO MIO STATTE ZITTO)

Un gruppo di persone, per sfuggire alla peste, si rifugia nel palazzo di Messer Gianni che, per ingannare il tempo, racconta alcune novelle.

Un gruppo di persone, per sfuggire alla peste, si rifugia nel palazzo di Messer Gianni che, per ingannare il tempo, racconta alcune novelle.

Fra Pasquale viene scoperto dal Vescovo in intimità con la serva della vedova Piccarda. Guidobaldo, convinto da una zingara, consegna sua moglie a Rufolo. Fra Domenico fa penitenza mentre il priore si gode Martina. Brunetta se la spassa con Filippo, alla faccia del marito geloso. Rinaldo con la moglie del vaccaro Giannotto. Agilulfo scopre l'adulterio della moglie.

Sei novelle su vizi e virtù univano l'Italia già nel 300, dal capolavoro di Giovanni Boccaccio.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata93'
  • anno1972