DOMINO

Figlia di artisti, Domino rifugge dal mondo dello spettacolo e sceglie un impiego tutt'altro che femminile: la cacciatrice di taglie.

Il futuro che tutti sognano nel mondo dello spettacolo, per Domino Harvey era una certezza. Figlia del noto attore Laurence e di una modella, non avrebbe avuto alcun problema a intraprendere una carriera da star. Invece la ragazza ha scelto un mestiere rischioso e tutt'altro che femminile: la cacciatrice di taglie. In una banda composta da strani individui, Domino trova la sua vera vocazione passando le giornate alla ricerca di malviventi e delinquenti.

E' questa la vicenda incredibile ma vera dalla quale Tony Scott ("Spy Game", 2001), fratello del più noto Ridley, ha tratto il film. La storia di una figlia d'arte che non ci pensa due volte a stravolgere tutte le regole diventando una bounty-killer. Un caso nel quale la realtà supera la fantasia: una vita movimentata, spettacolare e con un finale inevitabilmente tragico. Domino venne infatti trovata morta il 27 giugno 2005 a West Hollywood in circostanze misteriose, a pochi mesi dall'uscita nelle sale del film che ne racconta la vita.

A vestire i panni della protagonista è la bellissima Keira Knightley ("Pirati dei Caraibi"). La sceneggiatura è di Richard Kelly, già autore di "Donnie Darko" (2001), abilissimo ad intrecciare realtà e fantasia.

Dettagli

  • generethriller
  • durata130'
  • anno2005