FEMMINA

Una banda  di loschi affaristi, capeggiata da Randolph, vuole impadronirsi, con illeciti maneggi, di un blocco d'immobili di un quartiere di New York, per farne poi oggetto di disoneste speculazioni.

Una combriccola di loschi affaristi, capeggiata da Randolph, vuole impadronirsi, con illeciti maneggi, di un blocco d'immobili di un quartiere di New York, per farne poi oggetto di disoneste speculazioni.

Il Governatore Warren si occupa della cosa e prende come aiuto Bennett, giovane avvocato disoccupato. Succede pero' che Bennett s'innamora della bella segretaria di Randolph, e preso dalla passione, non ascolta i paterni consigli di Warren, dal quale anzi si separa.

La segretaria intanto è divenuta la moglie di Randolph: essa induce il marito a prendere al suo servizio Bennett, col proposito di farsene un amante. La banda di Randolph continua nelle sue losche imprese: un uomo viene ucciso. Warren può finalmente mettere le mani sui colpevoli.
Bennett riconosce il suo errore e dà la sua collaborazione alla polizia. La moglie di Randolph, vistasi perduta, s'uccide, cercando di trascinare con sè nella morte Bennett. Questi, ravveduto, riprende il suo posto alle dipendenze di Warren

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata95'
  • anno1947