FRANKENSTEIN CONTRO L'UOMO LUPO

Per cause diverse l'Uomo Lupo e Frankenstein, la creatura, resuscitano dando vita a nuovi incubi e ad una lotta che avrà il suo culmine in una notte di luna piena

Il cadavere di Larry Talbot (Lon Chaney Jr), il famigerato licantropo, torna in vita, resuscitato, accidentalmente da due profanatori di tombe. Consapevole, nei momenti di lucidità, del tragico destino che lo perseguita, Talbot, dopo aver invano cercato aiuto presso la clinica del dottor Mannering (Patrick Knowles), raggiunge il castello di Henry Frankenstein nella speranza di ottenere da lui un rimedio contro la licantropia. Ma la sorte gli è avversa: Frankenstein è morto poche ore prima, ed egli può, adesso, soltanto sperare che i suoi diari contengano l'indicazione per l'antidoto.


Nei pressi del castello, l'Uomo Lupo scopre il corpo del mostro (Bela Lugosi) creato da Frankenstein e, liberandolo dal ghiaccio che lo ha preservato, lo rianima. Quando la gente del vicino villaggio si mette in allarme per la presenza delle due mostruose figure, Manning accorre e insieme ad Elsa (Ilona Massey), figlia di Frankenstein, riattiva l'antico laboratorio con il proposito di sottrarre loro l'energia vitale. L'operazione, tuttavia, ottiene l'effetto contrario: l'Uomo Lupo e la Creatura, più furiosi che mai, si accaniscono l'uno contro l'altro...

Dettagli

  • generefantastico/favolistico
  • durata80'
  • anno1943