gran torino
 

GRAN TORINO

Walt Kowalski (Clint Eastwood) ha perso la moglie e la presenza al funerale dei figli e delle rispettive famiglie poco gli interessa. Sua unica passione, oltre la birra e la sua cagnetta, è la propria Ford Torino, modello classico del 1972, gelosamente custodita in garage.

Continua a leggere

Walt è un reduce della guerra di Corea e non mostra pudore nel manifestare il proprio sentimento anticoreano, tanto più ora che il quartiere dove abita è diventato il principale centro suburbano della comunità asiatica. Quando però le schermaglie arrivano ad interessare il suo vicino di casa di etnia Hmong, nonostante questi abbia cercato di rubargli la sua adorata autovettura, Kowalski interviene in sua difesa, mettendo a repentaglio la sua stessa vita. 

Per il suo ultimo film come attore, Clint Eastwood che firma la regia del film nel 2008, ha deciso di raccontare una storia piccola, intima, che parla di riappacificazione, di fine dell'odio, di speranza. Sorprendentemente snobbato agli Oscar, è stato campione d'incassi negli Stati Uniti, mettendo d'accordo pubblico e critica. 
Al suo fianco nel cast: Bee Vang (Thao), Ahney Her (Sue Lor), Cory Hardrict (Duke), Christopher Carley (padre Janovich), John Carroll Lynch (Martin il barbiere), Geraldine Hughes (Karen), Drema Walker (Ashley), Brian Haley (Mitch), Brain Howe (Steve).

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata119'
  • anno2008