HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE

Harry Potter deve prepararsi allo scontro con Lord Voldemort. A lottare al suo fianco gli amici di sempre e Silente, preside della scuola di Hogwarts.

Dopo la tragica morte di Sirius Black, Voldemort (Ralph Fiennes) allunga la sua ombra minacciosa sia sul mondo dei Babbani che su quello dei maghi. Confortato da Silente (Michael Gambon), Harry (Daniel Radcliffe) sospetta che i pericoli minaccino anche la scuola, ma Silente concentra la sua attenzione nel prepararlo alla battaglia finale. Insieme cercano di penetrare nelle difese di Voldemort; per farlo però hanno bisogno dell'aiuto di Horace Lumacorno (Jim Broadbent) professore in pensione di Pozioni.

L'allettante possibilità di insegnare all'Eletto, lo conduce di nuovo in cattedra e lo persuade finalmente a rivelare il segreto dell'Oscuro Signore: l'anima di Voldemort, straziata in sette parti dall'orrore compiuto, è conservata e protetta in altrettanti oggetti attraverso un complicato incantesimo di magia nera. Intanto ad Hogwarts un altro eletto, Draco Malfoy (Tom Felton), è determinato a lasciare un segno nella storia. La tragedia è imminente e forse Hogwarts non sarà mai più la stessa...

Già regista del quinto capitolo "Harry Potter e l'Ordine della Fenice", David Yates lo è anche del sesto film della saga nata dalla penna di Joanne Rowling. Subito dopo la pubblicazione del romanzo l'autrice inglese non ha nascosto la sua soddisfazione definendo la sua opera tra le migliori di quelle fino a quel momento realizzate.

Dettagli

  • generefantastico/favolistico
  • durata153'
  • anno2008