HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI

Continua la saga di successo della scrittrice inglese J.K. Rowling. Il secondo episodio della serie del maghetto più famoso della televisione.

Il maghetto Harry (Daniel Radcliffe) è tornato a vivere a casa degli zii per le vacanze estive e, come al solito, non è ben accolto. Qui gli appare improvvisamente Dobby, un elfo domestico, che lo avverte dell'enorme pericolo che lo attende al suo ritorno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Dobby è così ansioso di impedire al giovane Grifondoro di tornare a Hogwarts, che ha bloccato tutte le lettere di Ron (Rupert Grint) e di Hermione (Emma Watson). Malgrado i suoi sforzi, però, Harry riesce a sfuggire ai Dursley grazie a Ron e ai suoi fratelli, che lo portano in salvo a bordo di una macchina volante. Harry sarà quindi ospite della famiglia Weasley fino all'inizio della scuola.

Harry e Ron però non riescono a raggiungere il Binario 9 e 3/4 e a prendere il treno per Hogwarts. Per evitare di arrivare in ritardo, risalgono a bordo della macchina volante, ma finiscono tra le grinfie del professor Piton (Alan Rickman) che chiederà la loro espulsione. Harry è ormai famoso a Hogwarts e si trova al centro di un'attenzione eccessiva. Tra i suoi nuovi ammiratori ci sono la sorellina di Ron, Ginny (Bonnie Wright), il sedicente fotografo Colin Creevey (Hugh Mitchell) e il nuovo professore di Difesa contro le Arti Oscure, Gilderoy Allock (Kenneth Branagh). Spinto dalla sua enorme vanità, Allock desidera ardentemente quelle attenzioni che Harry evita...

Adattamento cinematografico dell'omonimo libro di J.K. Rowling e secondo episodio della serie di magia di Harry Potter, il film conta sugli straordinari effetti speciali della Industrial Light and Magic. Rispetto al primo film della saga i protagonisti sono cresciuti e con loro l'interpretazione degli attori, qui decisamente più maturi. Indimenticabile la prova di Kenneth Branagh, al quale era stato inizialmente preferito Hugh Grant, nei panni del vanesio Allock. Una curiosità: J.K. Rowling appare in un piccolo cameo. E' la strega in nero che sorride ad Harry in Nocturne Alley.

Dettagli

  • generefantastico/favolistico
  • durata148'
  • anno2002