I GIORNI DEL CIELO

Nei primi anni del Novecento una coppia di amanti e una ragazzina lasciano Chicago per lavorare in una piantagione del Texas.

Bill (Richard Gere), un operaio costretto a scappare da Chicago dopo una lite con il padrone, si dirige verso i campi del Midwest insieme alla sorella minore Linda (Linda Manz) e alla sua ragazza Abby (Brooke Adams), che si fa passare per sorella maggiore.

Trovato lavoro come braccianti agricoli in Texas, presso la vasta fattoria del giovane Chuck (Sam Shepard), Bill e Abby notano da subito che il padrone inizia ad interessarsi sempre più ad Abby, fino ad innamorarsene e proporle di divenire sua moglie.

Quando Bill viene casualmente a conoscenza che il ricco rivale è condannato a morte certa da un male incurabile, convince Abby ad accettarne l'offerta di matrimonio,  pregustando la possibilità di ereditare le ricchezze del proprietario. Ciò permette anche a Bill e Linda di stabilirsi nella casa di Chuck .

Invece lentamente Abby si innamora del marito, il cui stato di salute inaspettatamente va migliorando. Bill, che si era in un primo momento allontanato, torna dalla sua amata non potendola dimenticare e questo gesto consolida in Chuck i sospetti che già nutriva. I due uomini sono costretti ad affrontarsi...

Il film ha conquistato il premio per la miglior regia al Festival di Cannes del 1979. Nominato ai Premi Oscar in quattro categorie, ha vinto quello per la miglio fotografia (Nestor Almendros).

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata100'
  • anno1978