mostri oggi

I Mostri Oggi

Passano gli anni ma i difetti che affliggono l'Italia sono sempre gli stessi. Ironico seguito rispetto ai precedenti e illustri "I Mostri", diretto nel 1963 da Dino Risi e "I Nuovi Mostri" (1977), diretto a sei mani da Risi, Mario Monicelli ed Ettore Scola.

Continua a leggere

Il film di Enrico Oldoini riprende in 16 caustici episodi tutti i vizi, le debolezze e le paure dell'Italia contemporanea. Ogni capitolo della pellicola ruota intorno a figure centrali, interpretate dai tre attori protagonisti, Diego AbatantuonoGiorgio Panariello Claudio Bisio, ai quali si affiancano comprimari di lusso: Sabrina FerilliAngela FinocchiaroCarlo BuccirossoOttavia Piccolo per citarne alcuni... 

In "Unico grande amore" un'invalida su carrozzella è oggetto di corteggiamento, almeno per chi vuole andare a vedere la Roma allo stadio nel settore invalidi; in "Padri e figli" Diego Abatantuono è un raffinato professore gay smascherato dal suo portiere; in "Terapia d'urto" il vero mostro è invece un'analista che toglie ogni fiducia all'ingenuo paziente, marito di una sua amica. E' un mostro mamma Sabrina Ferilli che al supermercato perde per distrazione la figlia ma evita ogni lacrima e riesce a sistemarsi il trucco quando le telecamere del Tg1 la intervistano in diretta. Lo sono anche la coppia di dipendenti d'albergo che cercano di applicare nella loro vita le furbizie e le disonestà dei grandi manager; il papà che pur di avere la tv nuova manda la figlia sulla strada a fare la prostituta; l'attore di fiction che incassa soldi per presenziare ai funerali di sconosciuti... 

Dettagli

  • generecommedia
  • durata108'
  • anno2008