Il diario di Bridget Jones

Il Diario Di Bridget Jones

Bridget Jones (Renee Zellweger), trentenne frustrata e single con qualche chilo di troppo è una donna intelligente che combatte contro il suo aspetto fisico, la sua cronica mancanza di uomini e le sue tante imperfezioni.

Continua a leggere

Ogni anno si ripromette di dare una raddrizzata alla propria vita ma ogni anno tutto sembra sfumare. 
A una festa di Natale, la madre presenta a Bridget l'avvocato Mark Darcy (Colin Firth), che però agli occhi della ragazza appare troppo spocchioso e arrogante. A lui Bridget preferisce il suo responsabile, l'affascinante Daniel Cleaver (Hugh Grant), nonostante sia a conoscenza della sua fama di donnaiolo e di uomo poco affidabile. A sorpresa Bridget, dopo molto tempo di astinenza sentimentale, si trova oggetto del desiderio sia di Mark sia di Daniel... 

"Il diario di Bridget Jones" è una commedia diretta da Sharon Maguire ed è la trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo della giornalista inglese, Helen Fielding, pubblicato nel 1996 e subito diventato un best-seller con più di 4 milioni di copie vendute in oltre 30 paesi La protagonista è diventata un'icona ironica delle frustrazioni, contraddizioni, disillusioni, e speranze delle trentenni di tutto il mondo. Il film ha avuto un sequel nel 2005 "Che pasticcio, Bridget Jones!", sempre basato su un romanzo della Fielding, e sempre interpretato dalla Zellweger che per il primo è stata ancje candidata all'Oscar. 
Nel cast Gemma Jones (Pam), Jim Broadbent (Colin), Shirley Henderson (Jude), Sally Phillips (Shazza), James Callis (Tom), Embeth Davodtz (Natasha) e Salman Rushdie (se stesso).

Dettagli

  • generecommedia
  • durata100'
  • anno2001