IL MISTERO DELLA CASA SULLA COLLINA

Il Bizzarro miliardario Stephen Price, invita un gruppo di sventurati a passare la notte in un manicomio abbandonato, sede di atroci delitti, promettendo un milione di dollari a chi uscirà vivo dal luogo. 

Nel tentativo di inventare qualcosa di nuovo per soddisfare la voglia di novità della capricciosa moglie Evelyn (Famke Janssen), il miliardario Stephen H. Price (Geoffrey Rush) organizza per lei una festa di compleanno in una edificio abbandonato che una volta ospitava un manicomio criminale. In quel luogo, nel 1931, il dottor Vannacut aveva dato vita ad atroci esperimenti sui malati.


Quando gli ospiti arrivano, Price nota che si tratta di sconosciuti mai inseriti nella lista degli invitati, e loro stessi non capiscono bene il motivo dell'invito. Tuttavia l'uomo procede con i festeggiamenti, annunciando che, chiunque riuscirà a superare l'intera notte nell'edificio, riceverà un milione di dollari. In precedenza, lo stesso Price aveva riempito la casa di congegni insidiosi e oggetti orribili allo scopo di spavenatre gli ospiti ma, il piano da lui preparato, ben presto va storto. I meccanismi di chiusura delle porte e delle finestre si mettono improvvisamente in moto da soli e, rimasti chiusi all'interno, tutti si mettono a cercare affannosamente una via d'uscita. Fenomeni strani si susseguono con frequenza ed uno degli invitati, discendente dal primo proprietario dell'edificio, dice che la casa si anima a causa del male che traspira dalle sue stesse pareti. Le creature che si materializzano non conoscono ragioni, se non quelle del rancore e della vendetta e, uno dopo l'altro, i presenti restano vittime della casa. Solo Sara (Ali Larter) ed Eddie (Taye Diggs) riescono ad aprire una porta e ad uscire all'aperto e, alla luce del sole, vedono la busta con gli assegni preparati per i vincitori della scommessa.


Il film, diretto da William Malone, è il remake de "La casa dei fantasmi" del 1959.

Dettagli

  • generehorror
  • durata94'
  • anno1999