Il Paradiso Può Attendere

Il Paradiso Può Attendere

L'asso del football Jon Pendetlon (Warren Beatty) muore prematuramente in un incidente automobilistico. Alle porte del paradiso, il funzionario Mr. Jordan (James Mason) scopre la svista fatale commessa dal suo angelo custode che ha staccato l'anima prima del tempo, condannandolo a una morte frettolosa.

Continua a leggere

A Jon viene offerto di reincarnarsi nel corpo del facoltoso capitano d'industria Leo Farnswhorth, che sta per essere assassinato dalla moglie Julia (Dyan Cannon). E' un passaggio intermedio, prima di rinascere nel corpo di un collega sui campi di football.
Ma il corpo di Farnswhorth va stretto a Jon. In tutti i sensi: si innamora di Betty (Julie Christie), un'ambientalista inglese che protesta contro gli stabilimenti che lui stesso dirige, e soprende tutti con un testacoda "green" nella politica aziendale. Riscopre la passione per il rettangolo verde, e acquista la società in cui era tesserato per tornare a giocare.
La grinta è di Jon, ma il fisico è di Farnswhorth: con tutte le conseguenze del caso... Assassinato dalla moglie, come da copione, otterrà "finalmente" il corpo di un footballista, Tom Jarrett. Ma l'amore con Betty non sfuma con il cambio di identità.

"Il Paradiso Può Attendere" (Heaven Can Wait) è una commedia diretta da Warren Beatty e Buck Henry nel 1978. Nove nomination all'Oscar ed una statuetta conquistata per la miglior scenografia (a Paul Sylbert, Edwin O'Donovan e George Gaines). Nel cast citiamo inoltre : Jack Warden (Max Corkle), Charles Grodin (Tony Abbott), Buck Henry (Scorta), Vincent Gardenia (Det. Krim).

Dettagli

  • generesentimentale
  • durata105'
  • anno1978