IL PIANETA ROSSO

In un futuro non molto lontano la Terra diventa invivibile e per la propria sopravvivenza il genere umano deve cercare un altro luogo dove stabilirsi. Quale posto migliore se non Marte, così simile al nostro pianeta se non fosse per l'aria irrespirabile? Per ovviare a questo problema gli scienziati danno vita su Marte al "Mars Terraforming Project", seminando alghe in grado di rendere l'atmosfera carica di ossigeno, e quindi respirabile. Qualcosa però non funziona, e la produzione di ossigeno cessa.

E' così che parte la prima spedizione umana su Marte. Il gruppo, capitanato dal Comandante Kate Bowman (Carrie-Anne Moss), è costituito da cinque uomini: Robby Gallagher (Val Kilmer), Ted Santen (Benjamin Bratt), Quinn Burchenal (Tom Sizemore), Chip Pettengill (Simon Baker) e Bud Chantilas (Terence Stamp). Le cose non vanno come preventivato e un atterraggio di fortuna sul suolo del pianeta isola il gruppo dal resto dell'Universo, senza alcun modo di comunicare con la Terra...

Per la realizzazione di questo film, la troupe e il regista Anthony Hoffman, al suo esordio dietro la macchina da presa, hanno cercato quante più informazioni su Marte, trascorrendo lunghi periodi al "Johnson Space Center" della NASA, in modo da descrivere sia il pianeta che gli astronauti e le missioni spaziali nel modo più realistico possibile.
Una curiosità: gli esterni sono stati girati a Wadi Rum, in Giordania, e a Coober Pedy, in Australia, che pare siano le due zone della Terra che più somigliano alla superficie di Marte.

Dettagli

  • generefantascienza
  • durata106'
  • anno2000