IL PONTE SUL FIUME KWAI

Nella giungla Birmana, durante la seconda guerra mondiale, il colonnello inglese Nicholson (Alec Guinness) con il suo reggimento, si arrende per ordine superiore alle truppe giapponese capitanate dal colonnello Saito (Sessue Hayakawa).

Dopo aver subito lunghe torture inflittegli dal Capitano Saito per il netto rifiuto a fare lavorare anche gli ufficiali oltre ai soldati inglesi, il colonnello Nicholson accetta di collaborare alla costruzione di un imponente ponte sul fiume Kwai, strategico per i giapponesi, a dimostrazione della superiorità della bravura tecnica inglese su quella nipponica.

La fuga di un prigioniero americano che si era spacciato per ufficiale, Shears (William Holden), che informa gli alleati, rende possibile al maggiore Warden (Jack Hawkins) di inviare un commando di guastatori sul posto, guidato suo malgrado dall'ex-prigioniero Shears con l'obbiettivo di fare saltare il ponte, possibilmente durante il passaggio dei treno giapponese carico di soldati.

Nella concitata azione finale, purtroppo...

Il film "Il Ponte sul Fiume Kwai" (The Bridge on the River Kwai) è diretto da David Lean nel 1957 ed è tratto dall'omonimo romanzo di Pierre Boulle.

Nel 1958 il film è stato vincitore di 7 Oscar - miglior film, miglior regia, miglior attore (Alec Guinness), miglior sceneggiatura non originale, miglior fotografia, miglior colonna sonora, miglior montaggio e di 1 David di Donatello 1958 per migliore produzione straniera (Sam Spiegel).

La colonna sonora è stata eseguita dalla Royal Philharmonic Orchestra. Ricordiamo anche il motivo fischiettato di "The Colonel Bogey March" divenuto memorabile.

Dettagli

  • genereguerra
  • durata170'
  • anno1957