IL PRINCIPE E IL PIRATA

Leopoldo scopre di avere un fratellastro col quale dovrà recarsi in Valle d'Aosta per recuperare un dipinto di valore vinto dal padre.

Leopoldo (Leonardo Pieraccioni), maestro elementare separato, viene a sapere della morte del padre. Una volta giunto alla camera mortuaria il genitore si desta improvvisamente dalla bara dicendogli di voler solo fingere di essere morto per fuggire dai propri debitori.

Attraverso un video informa Leopoldo di avergli lasciato in eredità un dipinto del valore di 250 milioni vinto a carte ad un nobile di Saint Vincent. Non è tutto: l'eredità dovrà essere spartita con un'altra persona... Con grande sorpresa Leopoldo scopre di avere un fratellastro nato 35 anni prima da una relazione extraconiugale con una bidella: si tratta di Melchiorre detto "Gimondi" (Massimo Ceccherini) in carcere all'Ucciardone per una serie di furti. Leopoldo è così costretto a recarsi a Palermo, prelevare Melchiorre e, nei cinque giorni di permesso concessi per la perdita del padre, programmare con lui il viaggio fino a Saint Vincent.

Le tappe si susseguono tra divertenti equivoci e eventi inattesi fino a un imprevedibile finale...

Dettagli

  • generecommedia
  • durata105'
  • anno2001