IL TRENO FERMA A BERLINO

La polizia delle forze di occupazione nella Germania divisa dalla fine della seconda guerra mondiale è sulle tracce di un'organizzazione filo-nazista sospettata di essere l'autrice del rapimento di un importante personaggio promotore dell'unificazione delle due Germanie.

Un treno espresso proveniente da Parigi e con destinazione nella Germania occupata del dopoguerra, trasposta passeggeri di diversa nazionalità.

Quando uno dei passeggeri, un pacifista tedesco, viene rapito a causa delle sue idee, Lucienne (Merle Oberon), una bella francese, mette insieme un gruppo formato da quattro passeggeri di differente nazionalità. Il loro scopo è ritrovare l'uomo in tempo per un'importante conferenza sulla pace.....

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata95'
  • anno1948