JANE EYRE

Atmosfere gotiche e romanticismo vittoriano fanno delle pellicola di Zeffirelli un vero e proprio capolavoro. Tratto dal romanzo di Charlotte Bronte.

Orfana di padre e di madre, la piccola Jane (Anna Paquin) cresce in casa di una ricca e arcigna zia (Fiona Shaw). Con la scusa di farle completare gli studi, la zia si sbarazza di Jane mandandola alla Lowood School, un tetro istituto religioso per bambini orfani. Qui Jane sperimenta un regime durissimo, ulteriormente inasprito dall'inflessibile direttore (John Wood) e dalla crudeltà di un'insegnante (Geraldine Chaplin).

Anni dopo, ottenuto il diploma di insegnante, Jane (Charlotte Gainsbourg) lascia la Lowood School per recarsi nello Yorkshire, a Thornfield Hall, un'imponente casa di campagna dove la attende un impiego di istitutrice. In quello che le sembra un paradiso terrestre, Jane incontra il padrone di casa, Rochester (William Hurt). Tra loro nasce una segreta ammirazione reciproca che lentamente si trasforma in un grande amore il quale viene però messo a dura prova da una serie di avvenimenti drammatici, causati dal riaffiorare del tormentato passato di Rochester.

Franco Zeffirelli mette in scena uno dei grandi romanzi dell'Ottocento, scritto da Charlotte Bronte e pubblicato per la prima volta nel 1847, cogliendone appieno l'essenza e rispettandone atmosfere e sobrietà. Uno dei grandi pregi della pellicola è inoltre rappresentato dal cast davvero d'eccezione. Su tutti primeggia la figura di Charlotte Gainsbourg, attrice straordinaria, di una intensità e una forza uniche.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata117'
  • anno1995