JEFFERSON IN PARIS

Racconto del periodo trascorso a Parigi da Thomas Jefferson, pochi anni prima di diventare il terzo presidente degli Stati Uniti d'America

Nel 1784, Thomas Jefferson (Nick Nolte) è ambasciatore dei neonati Stati Uniti alla corte del re di Francia. Ancora sconvolto dalla morte della moglie, porta con sé a Parigi la figlia maggiore Patsy (Gwyneth Paltrow), un segretario e lo schiavo mulatto James Hemings (Seth Gilliam). E' bene accetto dalla nobiltà parigina e suscita interesse nelle dame d'alto rango, specialmente nell'italiana Maria Cosway (Greta Scacchi), di cui si innamora. 

Quando gli giunge notizia della morte dell'ultima figlia minore, Jefferson si ritiene affrancato dalla sua promessa di eterna fedeltà e propone a Maria di trasferirsi con lui in America: ma costei si allontana per seguire il marito a Londra...

Trattato severamente dalla maggior parte dei critici, il film offre però parecchie informazioni microstoriche sulla fervida fine del Secolo dei Lumi e qualche momento di forte suggestione come la scena rosselliniana di Luigi XVI che piange dopo aver appreso che non è cominciata una rivolta, ma una rivoluzione.

Dettagli

  • generestorico
  • durata135'
  • anno1995