KANSAS CITY

Kansas City 1934: si intrecciano le vicende e le storie di diversi personaggi in un ambiente toccato solo marginalmente toccato dalla Grande Depressione.

A Kansas City, nel 1934, la giovane Blondie O'Hara vuole a tutti i costi salvare il proprio marito, piccolo gangster finito nelle mani del boss nero Seldom Seen. Per raggiungere lo scopo prende in ostaggio Caroline, la moglie di Henry Stilton, deputato e consigliere del presidente, e la tiene con sé minacciando di continuo il marito, se non otterrà quanto richiesto.

La tensione cresce perchè i protagonisti cercano di non contrariare Blondie per convincerla che tutto finirà bene. Quando la ragazza torna a casa, le viene restituito il marito ma in realtà ferito a morte. Mentre è stesa piangente sul suo corpo...

Robert Altman segue lo schema a cui ci ha abituati, un film a struttura polifonica, pieno di personaggi e di storie secondarie e cronologicamente frammentato. Il regista cult mette in scena l'America dell'altro ieri per far da specchio a quella di oggi.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata120'
  • anno1996