LA BELLA SOCIETA'

Giorgio e Giuseppe crescono senza padre nella Sicilia degli anni '60. Gelosi della madre ostacolano la sua relazione con un produttore romano.

Protagonisti del film sono Giorgio (Marco Bocci) e Giuseppe (David Coco), due fratelli siciliani cresciuti senza padre e gelosissimi della loro madre, interpretata da Mariagrazia Cucinotta, una splendida donna di cui si innamora Romolo (Raul Bova), un cinematografo arrivato con la sua troupe sull'isola per girare un film. I due fratelli giocando con la polvere da sparo uccidono accidentalmente Romolo, occultano il suo corpo e decidono di non rivelare mai a nessuno la sua morte. Nello stesso incidente Giorgio perde la vista mentre Giuseppe resta profondamente scosso e da allora non riesce piu' a sorridere.

La storia si sposta poi nella Torino degli anni '70, quando i due fratelli decidono di recarsi nel capoluogo piemontese per raggiungere Nello, loro amico d'infanzia�e figlio del farmacista del paese, da sempre segretamente innamorato della loro madre. Ed e' proprio a Torino che assistono all'omicidio di un dirigente della Fiat ad opera delle Brigate Rosse, all'agguato sopravvive la segretaria della vittima che viene soccorsa da Giorgio. Da allora la donna entrera' a far parte della vita del minore dei due fratelli, compromettendo ulteriormente il loro gia' fragile equilibrio familiare.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata111'
  • anno2009