LA NOSTRA VITA

Claudio e' un manovale romano con due figli. Proletario e onesto, si scopre senza scrupoli alla morte della moglie. Decide di spostare il peso del dolore nella direzione dei soldi facili.

Claudio (Elio Germano) e' un operaio edile che lavora in uno dei tanti cantieri della periferia romana. E' sposato, ha due figli, ed e' in attesa del terzo. Il rapporto con sua moglie Elena (Isabella Ragonese) e' fatto di grande complicita', vitalita', sensualita'. All'improvviso, pero', questa esistenza felice viene sconvolta: Elena muore e Claudio non e' preparato a vivere da solo.

Rimuove il dolore e sposta il suo lutto nella direzione sbagliata. Pensa solo a sfidare il destino, e a dare ai figli e a se stesso quello che non hanno avuto finora: il benessere, i soldi, i capricci, le vacanze. Per risarcire la sua famiglia, si caccia in un affare piu' grosso di lui e quando capisce che da solo non puo' farcela, si vede costretto a rivolgersi agli unici di cui si fida: la sorella troppo materna (Stefania Montorsi), il fratello timido e imbranato (Raoul Bova), il pusher vicino di casa (Luca Zingaretti)...

Daniele Luchetti ritorna con un altro film lucido e sentito dopo il successo di "Mio fratello e' figlio unico". Una storia familiare ma con una vista sull'Italia attuale in crisi, tra consumismo, lavoro nero, cinismo. Un mondo di compromessi e illegalita' decolpevolizzata.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata104'
  • anno2010