Lettere da Iwo Jima

LETTERE DA IWO JIMA

Seconda guerra mondiale: sulla sacra isola dalle spiagge nere, i soldati nipponici combattono tenacemente contro il nemico. Tra di loro incontriamo Tadamichi Kuribayashi (Ken Watanabe), un generale di grande cultura che a lungo è vissuto in America.

Continua a leggere

E’ un uomo moderno che si oppone ai metodi retrogradi degli ufficiali e studia nuove strategie per poter resistere all'attacco americano. Al suo fianco tra gli altri troviamo l'allievo poliziotto idealista Shimuzu (Ryo Kase), il barone Nishi (Tsuyoshi Ihara), campione olimpico di equitazione ed il soldato semplice Saigo (Kazunari Ninomiya), ex fornaio, desideroso solo di tornare a casa per rivedere la figlia.
Qualche decennio dopo quella battaglia, culminata con la disfatta dell'esercito del "sol levante", vennero ritrovate centinaia di lettere dei combattenti giapponesi, indirizzate alle famiglie e mai spedite. 

E' a partire da queste che il regista Clint Eastwood torna sulla battaglia di Iwo Jima e realizza nel 2006 un altro capolavoro speculare al precedente "Flags of Our Fathers". La voce questa volta è quella dei vinti. Il regista infatti affronta il tema della battaglia dal punto di vista dell’esercito giapponese.
Il film quasi interamente girato in lingua giapponese è distribuito sottotitolato. Ottenne nel 2007 il riconoscimento di un Premio Oscar come Miglior montaggio sonoro (Alan Robert Murray e Bub Asman) e di un Golden Globe come Miglior film straniero.

Dettagli

  • genereguerra
  • durata140'
  • anno2006