L'Uuomo Che Uccise Liberty Valance

Ransom Stoddard (James Stewart), giovane avvocato, diventa senatore degli Stati Uniti.Durante un’intervista racconta la realtà sul leggendario scontro di Shinbone con il temuto fuorilegge Liberty Valance,avvenuto alla fine dell'Ottocento.

Continua a leggere

Il vero protagonista della vicenda è Tom Doniphon (John Wayne), un valoroso pioniere del luogo, legato allo stile di vita del vecchio West, che cerca di ottenere giustizia non con le leggi scritte ma con l’ efficace e potente potere di una pistola. Sarà lui a cercare di far sopravvivere il fragile avvocato di città, salvandogli più volte la vita, insegnandogli a sparare, e consegnandogli le chiavi di un mondo destinato a cambiare.
John Ford, esprime con questo film, il suo nuovo rapporto con il mito del West.Con l'utilizzo dei flashback, l'autore dà vita a una pellicola nostalgica e amara. Affronta il tema dei valori dell'Est contro quelli dell'Ovest.Quei valori che trasformano il deserto in un giardino, che portano il progresso e cambiano la società, in un western in cui il protagonista è un eroe stanco che conserva fedelmente i suoi genuini connotati. Ma che suggerisce attraverso di essi, una romantica rinuncia al suo stesso mito.

"L'uomo che uccise Liberty Valance" è un film del 1962 diretto da John Ford.Nel cast citiamo: Vera Miles (Hallie Stoddard), Lee Marvin (Liberty Valance), Edmond O'Brien (Dutton Peabody), Andy Devine (Link Appleyard), Ken Murray (Doc Willoughby), Lee Van Cleef (Reese).

Dettagli

  • generewestern
  • durata130'
  • anno1962