MO' BETTER BLUES

Un trombettista nei guai a causa di un amico non riesce a decidersi tra due donne che sono entrate nella sua vita. Dirige Spike Lee.

"Quello che voglio è la mia musica. Tutto il resto è secondario" queste sono le parole di Bleek Gilliam (Denzel Washington), ambizioso ed egocentrico trombettista di talento e titolare di un quintetto composto da: Shadow Henderson (Wesley Snipes) al sassofono, Bottom Hammer (Bill Nunn) al contrabbasso, Rhythm Jones (Jeff Watts) alle percussioni e Left Hand Lacey (Giancarlo Esposito) al pianoforte.

 

Il gruppo suona al Beneath the Underdog e si affida al manager Giant (Spike Lee), amico d'infanzia di Bleek, sempre nei guai perché succube del gioco d'azzardo.

Bleek ha due amanti: Clarke (Cynda Williams), che aspira a diventare una musicista e Indigo (Joie Lee), un'insegnante che non ama la vita notturna. Quando le due donne scoprono la verità lo lasciano e Clarke accetta il posto di cantante nel nuovo gruppo di Shadow.

Una sera Bleek, mentre stava andando al locale, si scontra con i creditori di Giant, il quale non ha ancora saldato i suoi debiti. Scoppia una rissa e Bleek entra in coma. Quando si risveglia non è più lo stesso...potrà ancora suonare?

 

In questo film del 1990, Spike Lee dirige una storia sul jazz con un grande cast in cui sono presenti, oltre ai già citati interpreti, John Turturro (Moe Flatbush), Robin Harris (Butterbean Jones), Dick Anthony Williams (Big Stop William) e Samuel L. Jackson (Madlock).

Dettagli

  • generecommedia
  • durata130'
  • anno1990