NIKITA

Condanata all'ergastolo, una giovane tossicomane entra in un centro di addestramento diventando un sicario agli ordini dei servizi segreti francesi.

Nikita (Anne Parillaud), giovanissima tossicomane, uccide un poliziotto durante una rapina compiuta con alcuni amici delinquenti. Condannata all'ergastolo, viene scelta da un funzionario dei servizi segreti francesi per essere sottoposta a un trattamento di recupero. Dandola ufficialmente per morta, è costretta invece a diventare un killer sotto il controllo dello Stato. Le sono così assegnate missioni particolarmente difficili, durante le quali è obbligata a uccidere i propri bersagli ad ogni costo.

Dopo un apprendistato durissimo, sotto la direzione di Bob (Tchéky Karyo), un intransigente maestro, Nikita continua le sue missioni fino a quando incontra e si innamora del cassiere di un supermercato, Rico (Marc Duret). I due vanno a vivere insieme in casa di lei, senza che lui sospetti qual è la vera attività della donna. Nikita per la prima volta è felice e vorrebbe smettere di svolgere quella professione ma sia Bob che il suo misterioso capo non smetteranno mai di esigere il suo debito di sangue.

Diretto nel 1990 da Luc Besson, il film ha ispirato innumerevoli riedizioni tra le quali "Nome in codice: Nina" di John Badham con Bridget Fonda e Gabriel Byrne e l'omonima serie tv di produzione statunitense.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata132'
  • anno1990