NORMA JEAN E MARILYN

Un ritratto surreale della vita dell'attrice Marilyn Monroe, icona del ventesimo secolo. Marilyn era frutto della nostra fantasia mentre Norma Jean era la realtà...

Sono trascorsi più di trent'anni dalla morte di Marilyn Monroe ma nessuno è mai riuscito ad offuscare la sua stella. Marilyn Monroe è stata la più grande leggenda femminile del ventesimo secolo, una star hollywoodiana che ha rappresentato nell'immaginario di diverse generazioni il simbolo della bellezza e della sessualità.
La donna che trasformò se stessa in una leggenda vivente visse tuttavia un'esistenza di solitudine e disperazione, sempre alla ricerca di affetto e amore, non riuscì mai a liberarsi dell'altra faccia di se stessa, la vendicativa e ambiziosa Norma Jean.

Determinata a cancellare il proprio passato Marilyn (Mira Sorvino) cercò di liberarsi della rozza e rancorosa Norma Jean (Ashley Judd) , ma non ci riuscì. Al contrario quando Norma Jean diventerà Marilyn non l'abbandonerà, continuando a perseguitarle la coscienza e privandola della gioia del successo. Marilyn voleva diventare un'attrice, Norma Jean voleva essere una star. Marilyn guardava con gioia al presente e fiducia al futuro, Norma Jean era tormentata dal terribile passato.
Una era Marilyn Monroe, l'altra pure...

Dettagli

  • generebiografico
  • durata114'
  • anno1996