OMBRE

Storia di tre giovani fratelli di colore tra ambizioni, prese di coscienza e scontri con una realtà mediocre e piena di pregiudizi nella New York degli anni della Beat Generation.

Hugh (Hugh Hurd), Ben (Ben Carruthers) e Lelia (Lelia Goldoni) sono tre fratelli neri dalle aspirazioni artistiche e intellettuali, destinati a scontrarsi con la mediocre realtà dell'ambiente che frequentano, ma anche con il velleitarismo dei loro castelli in aria. Leila, per esempio, incontra un giovane che la seduce e poi, saputa la sua condizione sociale, la abbandona. Ad aspettarli alla fine ci sarà soltanto il compromesso o la deriva.
 

Scritto e diretto da John Cassavetes, fu prima girato in 16 mm, con una troupe di 4 persone come saggio collettivo di recitazione improvvisata, e poi in 35 mm (così fu presentato alla Mostra di Venezia del 1961).

E' una sorta di manifesto del New American Cinema, in cui la finzione è impiegata come catalizzatore della realtà. Considerato fra i più importanti esempi della cinematografia indipendente americana, è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti nel 1993.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata85'
  • anno1960